Ha studiato dal 1968 al 1971 con il Prof. I. Suzuki al Conservatorio di Musica di Tokyo. Nel 1970 è risultato vincitore del Concorso Nazionale della Radio a diffusione nazionale NHK a Tokyo e l’anno successivo ha effettuato il suo debutto in città per tale emittente. Nel 1972 si sposta in Germania per lavorare presso la Saarländischer Rundfunk, emittente radio per cui realizza numerose trasmissioni, su suggerimento del Dott. Isao Takahashi, Assistente di Albert Schweitzer a Lambarene (Africa). Ha seguito masterclass con Oscar Ghiglia (Basilea), Alirio Diaz (Milano), Alexandre Tansman (Parigi), John W. Duarte (Londra), Joaquin Rodrigo (Madrid), Narciso Yepes (Madrid), Julian Bream (Vaduz). Nel 1974 ha vinto il primo premio al Concorso Chitarristico di Milano. Dal 1974/75 al 1980 ha insegnato chitarra presso la Musikhochschule di Aachen. Dal 1980 al 2009 è stato Capo DIpartimento alla Scuola di Musica di Fellbach. A partire dal 1981 tiene regolarmente masterclass in Giappone. Nel periodo 1990-2016 è stato conferenziere presso l’Internatonales Guitar Seminar di Reisbach. Al 1996 risale un invito da parte dell’Accademia Musicale di Stato Norvegese di Oslo per tenere una conferenza e una masterclass. Sin dal 1980 ha tenuto oltre 1600 concerti solistici in Europa, Nord e Sud America e in Giappone. Contemporaneamente ha realizzato concerti e cd come parte del Matiegka Trio con Tetsuya Hayashi, primo violino dell’Orchestra da Camera di Stoccarda e con il flautista Matthias von Brenndorf. Con il flautista Prof. Peter Lukas ha realizzato concerti, cd e pubblicato revisioni. Ha tenuto concerti per chitarra e orchestra sia in Germania che in Giappone, con I Virtuosi Cechi (Concierto de Aranjuez). Nel 2006 è stato chiamato a tenere conferenze e master presso l’Eastfield College di Dallas (USA). Tra le pubblicazioni di rilevo si possono citare “La Campanella”, le “Complete works for flute and guitar by Mauro Giuliani, Volume I and Volume II”, “Die Verwandlung“, tutti e tre per Gendai Guitar - Tokyo. Dal 2011 vive a Tokyo. Ha realizzato 18 produzioni tra CD e DVD per Bärenreiter, Alte Musica, Cottage Industries, Pro Classics e Antes Classics, Sue esecuzioni sono state diffuse in radio e televisioni in Europa (in particolare in Italia e in Spagna per il Festival musicale di Granada) Nord e Sud America (tra cui Argentina e Uruguay) oltre che in Giappone (TBS e NHK). Inviti a tenere concerti e masterclass in Festival internazionali in 18 Nazioni includono: in Argentina: Buenos Aires, Rio Cuarto, Cordoba; in Germania: Saarbrücken, Aachen, Cologne, Düsseldorf, Essen, Mannheim, Osnabrück, Kassel, Frankfurt, Giessen, Muenchen, Nuernberg, Würzburg, Stuttgart; in Gran Bretagna: Bath, Londra (Wigmore Hall), Bracknell, Manchester; in Francia: Parigi, Strasburgo, La Rochelle, Bordeaux; in Italia: Milano, Como, Roma; nei paesi della Ex-Yugoslavia: Belgrado, Nis, Pirot; in Giappone: Hakata, Oita, Nagasaki, Kokura, Matsuyama, Takamatsu, Hiroshima, Okayama, Kobe, Osaka, Kyoto, Nagoya, Sizuoka, Tokyo, Yokohama, Toyama, Utsunomiya, Sendai, Aomori, Sapporo; nel Liechtenstein: Vaduz; in Messico: Tijuana; in Norvegia: Oslo; in Austria: Rust, Innsbruck, Erl; in Spagna: Madrid (Società Spagnola della chitarra), Sevilla, Motril, Almunecar, Barcelona, Granada, Llerida, Hondaribia, Malaga, Benicarlo, in Slovacchia: Bratislava, Dolny Kubin: in Svizzera: Winthertur, Zurich, Bern, St Moritz; nella Repubblica Ceca: Brno, Olomouc; in Tailandia: Bangkok; in Uruguay: Montevideo; negli USA: New York, Atlanta, Washington, Hawaii. Per lui sono stati scritti diversi lavori da compositori quali Carlo Domeniconi, Stefan Adam (per il Matiegka Trio), Charlie Barnett, Burkhard Wolters. Ha svolto anche compiti di giurato in diversi concorsi internazional, a Seto Ohhashi (Giappone), per il “N. Koshikin” (Austria) e il “J. W. Duarte” (Austria), l’ International Guitar Contest Bangkok (Tailandia) e l’International Guitar Competition “Andres Segovia”, Spagna. Nel periodo 2002-2008 è stato direttore artistico del Festival chitarristico internazionale di Stoccarda, dal 2003 di festival chitarristici a Tokyo e dal 2010 del Concorso chitarristico internazionale J. S. Bach di Tokyo. La Hermann Hauser Guitar Foundation lo ha accolto nel consiglio di amministrazione nel 2005. Per ulteriori notizie: http://jsbachguitarcom.web.fc2.com/ - www.masayuki-kato.com - www. Guitarfoundation.de