Nato a Parigi nel 1947, le sue radici andaluse contribuiscono largamente a rendergli ben presto familiare il flamenco con cui inizia a studiare la chitarra. Un disco di Andrés Segovia però gli fa scoprire la chitarra classica di cui si appassiona. Diviene in seguito allievo di Ramon Cueto all’Académie de Guitare de Paris, poi di Ida Presti e Alexandre Lagoya oltre che di Segovia a Santiago de Compostela. Studia musica antica con Javier Hinojosa. « Prix du Conservatoire National Supérieur de Musique de Paris » nel 1972, ottiene il « Certificat d’Aptitude à l’Enseignement Musical »  nel 1973 ed è nominato professore al Conservatoire National de Musique di Pau dove crea la classe di chitarra. Ha ideato e diretto per 20 anni dal 1974 alla Chapelle de Caubin d’Arthez de Béarn. con i suoi amici Javier Hinojosa e Jorge Cardoso, il seminario « Les Guitares en Saubestre » che prosegue attualmente in Andalusia. In qualità di solista è stato invitato dall’Orchestra da Camera Nazionale di Tolosa, dall’Ensemble Strumentale della Provenza, dall’Orchestra Sinfonica di Mulhouse, dall‘Ensemble Orchestrale di Perpignan “Languedoc Roussillon”, dall’Orchestra Sinfonica di Michoacan e dall’Ensemble HERMES (Messico), dall’Orchestra Sinfonica dell’Università di Ankara e dall’Orchestra Sinfonica di Adana (Turchia), dalla Filarmonica di Bacau (Romania), dall’Orchestra Castella (Costa Rica), etc. Dal 1984 si è trasferito, sempre come docente di chitarra, al Conservatorio Nazionale della Regione di Perpignan, è stato nominato Consigliere Pedagogico dal Ministero degli Affari Culturali e ha assunto l’incarico di formare nuovi professori per i Conservatori Nazionali. Premiato dalla Fondazione «Prestige Perpignan», condivide la sua carriera di solista con quella di compositore di brani molto apprezzati dal pubblico. Nominato “Chevalier de l’Ordre des Palmes Académiques” nel gennaio 1985, prosegue le sue attività per lo sviluppo dell’interesse per la chitarra anche in Catalogna e viene invitato in numerosi festival internazionali. Nel 2011 riceve la Medaglia d’Argento dall’Académie des Arts Sciences et Lettres e la croce d’argento di “Mérite et Dévouement Français”.