Ingrid Riollot è una nota chitarrista francese che ha realizzato tournée in più di 25 paesi nei 5 continenti esibendosi per molte Società di chitarra classica. Apprezzata per la rara bellezza del suo tocco la musicista d’Oltralpe desidera essere considerata come chi racconta una storia con il suo strumento. La musica per lei è il riflesso dell’anima e delle emozioni che ha il piacere di condividere con il pubblico, al di là dell’aspetto tecnico dell’esecuzione. Attualmente contempera l’insegnamento con l’attività concertistica che svolge come solista e in vari ensemble. Dopo essere stata docente di chitarra alla Scuola di Musica di Ginevra, nel Conservatorio di Musica di Nancy, al Conservatorio di L’Haÿ-Les-Roses (Parigi), è attualmente professoressa presso il Conservatorio di musica, danza e teatro « Pays de Montbeliard » vicino al confine svizzero. Inoltre è docente presso la Iartschool in Cina, una scuola di musica on-line. Viene regolamente invitata per far parte di giurie di concorsi internazionali e tiene seminari e masterclass in Francia e all’estero. Laureatasi con lode al Conservatorio di Lione ha ottenuto un’ulteriore diploma presso la Escuela Luthier d’Arts Musicals di Barcellona. In Francia ha studiato con Isabelle Touvron, Jésus Castro Balbi, Marc & Eric Franceries e Ricardo Gallen. Ha frequentato masterclass with Gerard Abiton, Joaquin Clerch, Marco Tamayo e Costas Cotsiolis. Per Antara Productions pubblicato tre cd, uno dei quali solistico, intitolato « Tribute », il secondo comprende duetti e trii di un importante chitarrista francese, Antoine Lhoyer, suonati con chitarra originale dell’Ottocento, mentre un terzo è dedicato alla musica per l’infanzia (« Musado »). Attualmente suona su una chitarra Smallman & Sons ed è testimonial della nota società di corde per chitarra Savarez. Personalmente sponsorizza la Mauritius Classical Guitar Society. Vive in Francia e Australia.